:: News
 
 
 
 
Decreto sviluppo: la SCIA si estende all’edilizia (pag. 2 di 3)
-
Questo documento precisa che la SCIA sostituisce solo la DIA ordinaria (ex art. 22, co. 1 e 2, del testo unico edilizia), ma non la DIA che sostituisce il permesso di costruire e le altre DIA eventualmente richieste dalle normative regionali in alternativa al permesso di costruire.
Secondo la nota ministeriale, pertanto, in ambito edilizio, con l’entrata in vigore della L. 122/2010, si delineano i seguenti regimi:
a) segnalazione certificata per gli interventi di cui ai commi 1 e 2 dell’art. 22 del D.P.R. n. 380/2001;

b) permesso di costruire di cui agli art. 10 ss. D.P.R. 380/2001;

c) DIA alternativa al permesso di costruire di cui all’art. 22 co. 4 D.P.R. 380/2001.

A confortare il parere ministeriale è intervenuto ora il legislatore con il decreto sviluppo approvato il 5 maggio scorso e in attesa di pubblicazione.