:: Pratiche Catastali
 


Pratiche di accatastamento per nuova costruzione:
Dopo la realizzazione di un nuovo fabbricato, necessita censire l'immobile nel Nuovo Catasto Edilizio Urbano (N.C.E.U.). tutte le attività necessarie per l'espletamento della pratica, a partire dal rilievo del fabbricato, mediante l'uso di moderne strumentazioni al laser, per poi poter predisporre con precisione il tipo mappale e le nuove planimetrie, fino alla predisposizione dei modelli Doc.Fa per l'attribuzione della rendita catastale.

Pratiche di accatastamento per variazione: A seguito di divisione, ampliamento, ristrutturazione, demolizione, cambio della destinazione d'uso, ultimazione di fabbricato urbano o altro, si presenta la necessità di aggiornare la situazione catastale e modificare quindi la consistenza di unità immobiliari già censite nel N.C.E.U.

Tale procedura comincia da una verifica della situazione censita al N.C.E.U. Per poi arrivare ad un rilievo della nuova situazione e alla predisposizione e presentazione delle pratiche necessarie per poter procedere all'aggiornamento.